Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:

HomeCategorieBonus Green MobilityAuto a corrente: incentivi per chi ha ISEE inferiore a 30k – Newstreet

Auto a corrente: incentivi per chi ha ISEE inferiore a 30k – Newstreet

Ultimamente si parla moltissimo degli incentivi per le automobili che arriveranno nel 2021 al fine di risollevare un settore profondamente in crisi e messo in ginocchio dall’attuale scenario pandemico. Tuttavia, sembra che all’orizzonte ci siano diverse novità in atto. Oltre all’installazione di colonnine per la ricarica EV , sembra che stiano per arrivare nuovi fondi da destinare all’acquisto di macchine elettriche. Ne potranno beneficiare tutti coloro chi hanno un ISEE inferiore ai 30.000€.

Gli incentivi per chi ha un ISEE annuo inferiore ai 30.000 euro

Purtroppo si sa: le auto a batteria costano molto di più di quelle endotermiche per via del costo delle celle energetiche, ancora troppo elevato e che impedisce a molti utenti di effettuare il famigerato “step” al mondo dell’elettrico. Specifichiamo che, a tal proposito, la Commissione Bilancio ha approvato un emendamento che, presto, servirà per ottenere un contributo del 40% per quanto concerne l’acquisto di una macchina a corrente che ha un costo di massimo 30.000€. Con l’IVA però, si potrebbe arrivare a 36.600€. Le persone che avranno un ISEE inferiore ai 30.000 € potranno accedervi senza problemi, anche se non disporranno di un veicolo vecchio da dare in rottamazione.

Attenzione, però: non si potrà cumulare questo incentivo con l’Ecobonus statale. Di fatto, questa è una proposta che ricalca la detrazione del 50% sull’acquisto di un’auto elettrica in cinque anni. Si parlava di ciò diverso tempo fa ma, tale proposta, non sembra mai esser andata effettivamente in porto. Se non ci saranno intoppi di nessun tipo quindi, la Legge di Bilancio verrà approvata al 100%. Dal prossimo primo gennaio si potranno scegliere due differenti ecoincentivi prima di acquistare un’auto EV. Ma fate attenzione alle clausole, mi raccomando.

Nello specifico segnaliamo che le famiglie aventi un ISEE inferiore ai 30.000 euro potranno acquistar l’auto elettrica: questa operazione darebbe il via ad una maggior diffusione dei veicoli a corrente sulle strade nostrane. Il Governo ha stanziato 20 milioni all’uopo ma si legge che questo bonus verrà incrementato qualora dovesse esaurirsi prima.

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

Rate This Article:
No comments

leave a comment