Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:
HomeCategorieEco BonusIncentivi auto: Mazda li anticipa su alcuni modelli – La Gazzetta dello Sport

Incentivi auto: Mazda li anticipa su alcuni modelli – La Gazzetta dello Sport

La casa di Hiroshima anticipa gli incentivi statali previsti nel decreto legge appena approvato al Senato

Mazda anticipa il governo sugli incentivi statali che sono stati inseriti nella conversione in legge del decreto Sostegni bis approvato dal Senato in via definitiva. La Camera dei deputati aveva approvato lo scorso 14 luglio il testo della Legge di conversione del Decreto-Legge 25 maggio 2021, n. 73 (DL 73/2021 “Decreto Sostegni-bis”), che prevede il rifinanziamento dei fondi destinati agli Ecobonus e agli incentivi. Un punto, quest’ultimo, cruciale per la ripresa del settore automobilistico. Già prima dell’approvazione del decreto Mazda aveva deciso di confermare i preventivi che includono lo sconto statale redatti in questi giorni nelle proprie concessionarie. L’iniziativa è valida per i modelli Mazda più popolari, come la crossover CX-30, la Mazda 3 e la compatta Mazda 2. Gli incentivi statali si cumuleranno alle offerte “Summer Bonus Mazda” comunque valide su tutta la gamma per il periodo estivo.

INCENTIVI Auto, COME FUNZIONANO

—  

Il fondo stanziato dall’esecutivo per rifinanziare gli incentivi ammonta a 350 milioni, spendibili fino al 31 dicembre 2021. La ripartizione prevede 60 milioni di Ecobonus valido per l’acquisto e il leasing di auto in fascia di emissioni tra 0 e 60 g/km di CO2 (auto elettriche e ibride plug-in). La fetta più grande della torta, 200 milioni di euro, è destinata ad acquisto e leasing della fascia di veicoli più popolare, quella compresa tra 61 e 135 g/km di CO2. In questa categoria rientrano anche le auto termiche di bassa cilindrata, oltre a diversi modelli mild-hybrid e full-hybrid. Altri 50 milioni sono riservati all’acquisto (o leasing) di veicoli commerciali leggeri entro le 3,5 tonnellate per trasporto di merci o di persone. La novità, rispetto al recente passato, è rappresentata dai 40 milioni dedicati all’acquisto dell’usato. Queste le cifre riconosciute per l’acquisto di auto usate Euro 6 che non superano i 25 mila euro: 2 mila euro di sconto per auto con emissioni tra 0 e 60 g/km di CO2; mille euro per auto tra 61 e 90 g/km; 750 euro per auto tra 91 e 160 g/km.

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

Vota l'Articolo:
Nessun Commento

Lascia un Commento