Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:

HomePareri ProfessionaliMINI PISCINE, SPA E VASCHE A IDROMASSAGGIO SUL TERRAZZO. È POSSIBILE INSTALLARLE SENZA FARE DANNI?

MINI PISCINE, SPA E VASCHE A IDROMASSAGGIO SUL TERRAZZO. È POSSIBILE INSTALLARLE SENZA FARE DANNI?

Il problema, dal punto di vista tecnico, presenta tre variabili:

  • la posizione
  • le dimensioni in pianta
  • l’altezza dell’acqua.

La scelta della posizione di solito non è libera, poiché il proprietario di casa ha già le idee chiare sull’organizzazione degli spazi, quasi sempre molto risicati.
Per stabilire il livello dell’acqua e le dimensioni che può avere “l’invaso”, invece è più difficile e deve essere coinvolto un tecnico strutturista affinché esegua le necessarie verifiche.
Soprattutto nel caso di edifici datati tali verifiche non devono essere mai astratte o basate solo sui progetti reperiti in comune, bensì sarà necessario entrare nel merito del reale stato di conservazione delle strutture, che nel tempo possono aver subito modifiche o aver perso le originarie caratteristiche di resistenza.
Oppure, al contrario, possono emergere diversità costruttive rispetto a quanto rinvenibile nei progetti (ad esempio armature maggiori nelle travi) che, se opportunamente valutate, possono consentire al tecnico di turno di massimizzare i sovraccarichi applicabili e di aumentare l’altezza dell’acqua.
Non esiste quindi una dimensione prefissata, ne in orizzontale e ne in verticale.
In alcuni casi anche una piscinetta gonfiabile per bambini può creare problemi (si consideri che 20cm d’acqua corrispondono al sovraccarico accidentale massimo che normalmente si utilizza per dimensionare i solai delle civili abitazioni), in altri casi, da valutare opportunamente, è possibile legittimare vasche più importanti, anche con 30 o 40cm d’acqua, se collocate in corrispondenza di muri portanti o di pilastri.

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

I commenti su questo articolo non dovranno contenere quesiti di natura tecnica.

Per richiedere la consulenza professionale, clicca sul banner.

Tags
Rate This Article:
No comments

leave a comment