Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:

HomeCategorieBonus BagniPiù medici in corsia. Cig agli autonomi. E c’è il bonus bagno – la Repubblica

Più medici in corsia. Cig agli autonomi. E c’è il bonus bagno – la Repubblica

ROMA – Assalto di micronorme alla manovra. Si vota fino a notte in commissione alla Camera. E la legge di Bilancio, alle sue battute finali, imbarca sussidi, mance, sostegni a pioggia. Tra questi spicca il bonus idrico da 1.000 euro per sostituire sanitari, rubinetti, soffioni delle docce e risparmiare acqua: stanziati 20 milioni.

Tra le norme più importanti, il piano da 644 milioni per l’assunzione con contratto di somministrazione di 9 mesi – tramite agenzie del lavoro – di 3 mila medici e 12 mila infermieri incaricati di inoculare il vaccino anti-Covid a partire da gennaio.

Poi il pacchetto per i lavoratori autonomi: una Cig per 6 mesi tra 250 e 800 euro (stanziati 124 milioni per tre anni) e lo stop ai contributi previdenziali nel 2021 a partite Iva e professionisti con perdite di oltre un terzo del fatturato 2020 (fondo da 1 miliardo). L’anno bianco degli autonomi – così ribattezzato – è stato votato all’unanimità e rivendicato soprattutto dalla Lega (primo firmatario Garavaglia). L’ecobonus al 110% viene alla fine prorogato a tutto il 2022. Se ne aggiunge un altro al 50% per sostituire i gruppi elettrogeni di emergenza con quelli di ultima generazione.

Tra le novità dell’ultima ora, l’Iva ridotta al 10% sui piatti pronti e pasti da asporto. Una norma pro-take away che Coldiretti ritiene utile a 4 italiani su 10 che fanno uso regolare del delivery. E poi lo sconto nel 2021 del 40% per l’acquisto di un’auto elettrica fino a 30 mila euro al netto dell’Iva, ma solo se l’Isee dell’acquirente è sotto i 30 mila euro (stanziati 20 milioni). Passa l’esenzione della prima rata Imu 2021 per il settore del turismo e dello spettacolo. Ne beneficiano discoteche, fiere, stabilimenti balneari e termali, agriturismi, villaggi, ostelli, B&B, fiere, campeggi.

Diverse misure per le famiglie e le donne. Allungato il congedo obbligatorio dei papà da 7 a 10 giorni. Inaugurato un fondo per il sostegno alla parità salariale e le opportunità di genere sul lavoro: solo 2 milioni però e solo dal 2022. Assegno di 500 euro per le madri sole, disoccupate e con figli disabili almeno al 60% (15 milioni nel triennio 2021-23). Assegnati 50 milioni per favorire il rientro delle neo mamme al lavoro. E 4,5 milioni, sempre nel triennio, in un fondo per l’accoglienza di genitori detenuti con figli in case famiglia e delle mamme detenute con figli nelle case alloggio.

Molti nuovi fondi. C’è quello da 3 milioni per finanziare festival, cori, bande e musica jazz. L’altro da 2 milioni in due anni (2021-22) alla “formazione turistica esperienziale”, per “accrescere l’attenzione alla sostenibilità” degli operatori. Il fondo da 135 milioni in tre anni per contrastare la de-industrializzazione dei territori ex-Cassa del Mezzogiorno esclusi da altre politiche di vantaggio. Dieci milioni vanno allo stoccaggio privato di vini Doc, Docg e Igt. Il tetto per le detrazioni delle spese veterinarie sale da 500 a 550 euro.

Esulta il Pd (primo firmatario Delrio) per la sospensione – votata all’unanimità – di Irpef, Iva e contributi per lo sport italiano fino al 28 febbraio 2021, con pagamento successivo entro fine maggio in unica soluzione o 24 rate. Agevolati enti, federazioni, associazioni, società sportive professionistiche e dilettantistiche. Alle aree del Centro Italia colpite dal sisma nel 2016 vanno 160 milioni. Solo 20 milioni per potenziare gli Its, gli Istituti tecnici superiori. Dieci milioni sia alla filiera dei suini che alle aree di crisi industriale complessa.

Un milione e mezzo per lo stop nel 2021 all’imposta di registro sulle mini-compravendite di terreni agricoli fino a 5 mila euro. Approvati infine anche i fondi in più per indennità e straordinari a polizia, vigili del fuoco e polizia penitenziaria per i servizi extra nell’emergenza Covid.

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

Rate This Article:
No comments

leave a comment