Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:

HomeCategorieAgevolazioni sui Beni Immobili delle ImpreseSassuolo: pagamento IMU rinviato al 16 settembre, anche per immobili D – La Pressa

Sassuolo: pagamento IMU rinviato al 16 settembre, anche per immobili D – La Pressa

Da ieri sera è ufficiale. A Sassuolo l’Imu si pagherà non il 16 giugno bensì il 16 settembre. E a seguito di un emendamento presentato dal Consigliere di Forza Italia Claudia Severi riguarderà non solo gli immobili residenziali ma anche quelli speciali, della cosiddetta categoria D, in uso ad attività produttive e di servizio, ad eccezione di quella quota dovuta allo stato fino a quando il Governo non si sarà pronunciato sull’argomento.

Questa la decisione assunta dal Consiglio comunale attraverso l’approvazione di un Ordine del giorno con la proposta della giunta, di differire la scadenza del pagamento dell’Imu. 

A differenza dell’anno scorso il versamento dell’acconto è pari all’imposta dovuta per il primo semestre di quest’anno applicando le aliquote e la detrazione vigenti per l’Imu e la Tasi del 2019. Per i contribuenti è disponibile il software di calcolo direttamente sul sito internet istituzionale del Comune di Sassuolo, al seguente link 

Plaude all’approvazione dell’emendamento e all’azione della giunta il consigliere Severi: ‘Estendere la tutela anche agli immobili del gruppo catastale D, prima esclusi, porta Sassuolo a distinguersi anche per l’attenzione alla crisi di liquidità che attanaglia le imprese. E’ una vittoria per tutti i cittadini che hanno un’amministrazione che, con coraggio, mette al primo le esigenze delle famiglie e delle aziende.
Certo, si tratta solo di un sollievo legato al differimento del tributo ma può dare respiro all’esigenza di liquidita in questa seconda fase dell’emergenza’ 

Nel mese di giugno, inoltre, i contribuenti riceveranno l’avviso di pagamento dell’acconto relativo alla tassa rifiuti dovuta per il 2020.  Quest’anno l’acconto dovuto entro Luglio è pari al 25% e non al 70% come negli anni scorsi.  

Novità e pagamenti più leggeri anche in relazione alla Tari

In particolare l’acconto è riscosso nei seguenti termini:

1) Prima rata in acconto con scadenza 1/7/2020  pari al 25 % dell’importo dovuto applicando le tariffe approvate dallo scrivente consiglio per l’anno 2019;

2) Seconda rata in acconto con scadenza 30/10/2020  pari al 25 % dell’importo dovuto applicando le tariffe approvate dallo scrivente consiglio per l’anno 2019.

Il Comune provvederà solo a decorrere dal prossimo ottobre all’invio dell’avviso di pagamento della terza rata di saldo-conguaglio con scadenza dopo il  1/12/2020 applicando le tariffe  approvate dallo scrivente consiglio per l’anno 2020.

Nell’applicazione della rata di saldo-conguaglio si terrà conto di quanto disposto dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) con la delibera del 5/5/2020 n.158 in merito alle riduzioni previste a favore delle utenze non domestiche e di quelle domestiche. 

È previsto il ricevimento del pubblico allo sportello esclusivamente su appuntamento telefonico e solo ed esclusivamente in caso di necessità non rinviabile. Lo sportello tributi presso i quadrati riceverà su appuntamento telefonico nei giorni da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13,30. Per telefono (Tari 0536-880937 – Imu-Tasi 0536-880758 0536-880822  riscossione 0536-880940)  e  per mail (tributi@comune.sassuolo.mo.it)

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

Rate This Article:
No comments

leave a comment