Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:
HomeCategorieSuper Bonus 110Superbonus 110% per ristrutturare 38 alloggi pubblici al Quartiere Pertini di Mestre – Notizie Plus

Superbonus 110% per ristrutturare 38 alloggi pubblici al Quartiere Pertini di Mestre – Notizie Plus

La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo comprensivo di quello di fattibilità tecnica ed economica redatto da Insula S.p.A. per un intervento di manutenzione straordinaria finalizzato alla riqualificazione energetica di 38 appartamenti di immobili di proprietà del Comune di Venezia situati in via Gavagnin all’interno del Rione Pertini di Mestre. Un investimento da 2,5 milioni che vedranno, per la prima volta, l’utilizzo da parte del Comune degli incentivi previsti dal Governo, il cosiddetto Ecobonus 110%.

“Con questa delibera, commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto, il Comune di Venezia dimostra di saper utilizzare tutte le possibili fonti di finanziamento per procedere con l’importante lavoro di garantire l’efficientamento energetico agli immobili di proprietà. In questo caso tutti gli appartamenti risultano attualmente classificabili con uno stato iniziale di classe energetica pari alla Lettera F. In conformità a quanto stabilito dal Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34, ai fini dell’ottenimento delle detrazioni fiscali, i lavori che verranno eseguiti da Insula S.p.A. consentiranno un salto di classe energetica superiore a due e, più precisamente, riusciremo ad ottenere uno stato finale previsto pari alla Classe B. Un obiettivo che verrà conseguito attraverso i puntuali interventi di realizzazione di un cappotto esterno, di sostituzione dei serramenti in ferro con altri in legno, l’abbattimento di barriere architettoniche con la realizzazione di due ascensori esterni ai corpi di fabbrica principali.

Il tutto nel rispetto della rigida normativa che richiede l’utilizzo di materiale ad alte prestazioni. É l’inizio di un percorso che ci rende particolarmente orgogliosi. Iniziarlo proprio partendo dal quartiere Pertini, dove in questi anni l’Amministrazione comunale a guida del sindaco Luigi Brugnaro, ha investito tantissime risorse rifacendo la Piazza e intitolandola a Alda Merini, realizzando impianti sportivi all’avanguardia e avviando la ristrutturazione puntuale degli appartamenti di proprietà, ci rende ancor più orgogliosi. Oggi i cittadini toccano con mano che, nonostante le difficoltà burocratiche, l’impegno viene premiato e dopo un attento percorso di verifica amministrativa, contabile, finanziaria e fiscale svolto negli ultimi mesi, oggi possiamo avviare l’iter per il primo cantiere di Superbonus 110”.

Nello specifico, l’intervento trainante previsto vede la realizzazione di un cappotto esterno da 12 cm in epa additato in graffite con trasmittanza da 0,034 W/mqK applicato in colla e chiodato al supporto murario con 5 chiodi per pannello, rasato con rete in fibra e pronto per la colorazione finale (in fase di definizione, ma possiamo anticipare che sarà definitivamente sostituito il colore marrone, che lascerà spazio a toni pastello) Il principale intervento trainato invece prevede la sostituzione dei serramenti con nuovi serramenti con doppia guarnizione, triplo vetro e doppia vetrocamera bassoemissiva. Importanti i valori di risparmio energetico calcolati nel progetto, con particolare riferimento al consumo di gas metano (-270%) e al risparmio di CO2 immessa nell’atmosfera (-230%).

La gara sarà bandita all’inizio del 2022, i lavori dovranno essere completati entro l’anno successivo al fine di rispettare i termini previsti attualmente dalla normativa.

“L’ingente patrimonio del Comune di Venezia ottiene oggi un’importante fonte di finanziamento per contribuire in quel percorso di efficientamento energetico che è doveroso per una Città che, anche in questo campo, vuole meritare di essere Capitale Mondiale della Sostenibilità – commenta l’assessore al Patrimonio Paola Mar. Questi 38 appartamenti divisi in due blocchi di analoga configurazione da 19 unità ciascuno – 7 appartamenti al piano terra, 6 al piano primo e 6 al piano secondo) sono stati ultimati nel 1984. Ora, Insula Spa, non solo si occuperà dei progetti e dei relativi cantieri, ma gestirà, grazie ad una seconda delibera approvata dalla Giunta Comunale, anche tutta la procedura per generare i relativi crediti fiscali che verranno poi ceduti al Comune di Venezia. Inoltre, per permettere alla società di partire operativamente il Comune ha stanziato un fondo di rotazione di 20 milioni di euro che saranno restituiti all’Ente attraverso la cessione dei crediti fiscali”.

“Si tratta di una prima sperimentazione dell’applicazione della misura del Bonus 110 al patrimonio residenziale pubblico del Comune di Venezia – commenta l’assessore alle Politiche della Residenza Simone Venturini. Un’operazione che potrà essere replicata ed estesa anche ad altri complessi una volta sperimentata al Pertini. Inauguriamo così un nuovo percorso che si affianca all’impegno già messo in atto negli ultimi anni dal Comune per il recupero e la riqualificazione degli immobili comunali”.

Source: notizieplus.it

Link all’articolo Originale tutti i diritti appartengono alla fonte.

Rate This Article:
No comments

leave a comment