Widget Image
Posts Popolari
Seguiteci anche su:

HomeCategorieSuper Bonus 110Superbonus e residenza all’estero: le detrazioni spettano oppure no? – Lavori Pubblici

Superbonus e residenza all’estero: le detrazioni spettano oppure no? – Lavori Pubblici

Superbonus e residenza all'estero: le detrazioni spettano oppure no? - Lavori Pubblici

Un cittadino residente all’estero e
iscritto all’AIRE può usufruire del
Superbonus 110% per interventi
antisismici
su un edificio condominiale in Italia in cui
possiede un appartamento, anche quando sia incapiente, perché non
produce reddito in Italia? Si tratta di un interessante quesito
posto da un contribuente a FiscoOggi, la rivista
telematica dell’Agenzia delle Entate.

Superbonus: le detrazioni spettanti

Ricordiamo che ai sensi dell’art. 119 del decreto Rilancio,
il Superbonus consiste in una detrazione del 110%
delle spese sostenute a partire dal 1 luglio 2020 per interventi di
efficientamento energetico e di consolidamento statico o
di riduzione del rischio sismico degli edifici. Tra gli interventi
agevolati rientrano anche l’installazione di impianti fotovoltaici
e la posa in opera di colonnine per la ricarica di veicoli
elettrici negli edifici.

L’agevolazione si affianca alle detrazioni
disciplinate dagli articoli 14 e 16 del D.L. n. 63/2013
spettanti per gli interventi di riqualificazione
energetica
degli edifici (ecobonus) e per quelli di
recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli
antisismici (sismabonus).

Edifici Unifamiliari e unità immobiliari
indipendenti

La percentuale di detrazione è stata recentemente rimodulata:
secondo l’attuale versione
…continua a leggere

Tutti i diritti dei contenuti presenti in questo articolo sono della fonte e vengono riportati solo per “diritto di breve citazione” (art. 70 Legge n. 633/1941), indicando sempre la fonte, con relativo link al sito di provenienza. Leggi il Disclaimer.

Link all’articolo Originale.

Rate This Article:
No comments

leave a comment